Daily Archives

25 Gennaio 2021
  • VerdEva

    Quando ero bambina il sabato era il mio giorno con papà. Sempre lo stesso giro, da Piazza Campo de Fiori a Via dei Giubbonari, Via del Portico d’Ottavia fino al Forno Boccione per comprare i bruscolini per mamma e la crostata alle mandorle.
    La crostata alle mandorle è per la domenica, i dolci sono ancora un fatto straordinario per un giorno straordinario, i dolci sono per quando non si lavora e non si fanno i compiti.

    La sorella più giovane di mia madre, Marcella, lavora in un negozio di scarpe proprio in Via dei Giubbonari. È un negozio grandissimo con vetrine interne a tre ripiani in vetro, a destra ci sono le scarpe da donna e a sinistra le scarpe da uomo. Le scarpe più belle e più costose stanno appoggiate su un piedistallo mentre le altre sono appoggiate sul ripiano in vetro.
    Io le scarpe le guardo sempre tutte perché per me non esistono scarpe da femmina e scarpe da maschio.

    A casa le scarpe le teniamo dentro un armadio a muro, stanno tutte impilate nelle loro scatole e fuori c’è attaccato con … Continua a leggere